Continua la menata lanterna per lanterna, iniziata qui e proseguita qui.

Lanterna 12

Mi ostino a seguire il sentiero, che non lascio fino alla fine, superando leggermente la lanterna, ma raggiungendola dalla pianura anziché dallo strapiombo dal quale si sono buttati gli ottuagenari.
Il Neofita, che non arriva alla trentina e pare agile come uno stambecco, aderisce alla mia scelta. Qualora l’abbigliamento civile non lo avesse reso abbastanza chiaro, ecco la conferma che non è un orientista.

Continue reading »

Tagged with:
 

Sottotitolo: fate attenzione a quello che desiderate, perché capace che poi, magari, si avvera.
Sottotitolo alternativo: Der Zauberberg

 

La giornata è calda e serena, il luogo, insospettabilmente ameno e civilmente attrezzato, con tanto di spiaggia, ma per parlare degli aspetti positivi di questa trasferta di orienteering c’è un altro luogo.

Il bosco sembra incantato, con tutti i pollini  che svolazzano sospesi, e sembrano gli incantesimi che piovono dal cielo nei film dell Disney.
Io, mentre lo osservo estasiata, ancora non lo so, ma era Sgurz.

Lo Sgurz è quella cosa che ti prende all’improvviso, quando meno te l’aspetti, e che ti fa compiere un’azione Sgurz. Lo Sgurz non si sa che cos’è, comunque c’è, c’è di sicuro. Viene forse trascinato in certe notti di primavera dal vento Alcuni dicono che è un polline che nasce da alcuni fiori che stanno in certe regioni del Borneo misteriose.
Lo Sgurz è quella cosa che ti prende all’improvviso, quando meno te l’aspetti, e che ti fa compiere un’azione Sgurz … … una cosa è sicura o lo Sgurz ce l’hai oppure non ce l’hai …

 

Continue reading »

Tagged with: